Blog

Centenario – Prima battaglia combattuta sui ghiacciai dell’Adamello

Nella ricorrenza dell’esatto centenario della prima importante battaglia combattuta sui ghiacciai dell’Adamello avvenuta il 12 aprile 1916 il Museo della Guerra Bianca in Adamello ricorderà l’evento Lunedì 11 e Martedì 12 Aprile 2016.

A rendere particolarmente significativo questo ricordo sarà il luogo scelto per l’evento:
il Rifugio “Ai Caduti dell’Adamello” al Passo della Lobbia Alta (m. 3150), pertanto la commemorazione è riservata agli scialpinisti con buona esperienza di montagna.

Programma:

11 aprile

  • ore 14,00 ritrovo al Rifugio Ai Caduti dell’Adamello
  • ore 14,30 celebrazione S. Messa sull’altare dedicato a San Giovanni Paolo II
  • ore 15,30 deposizione di una corona di fiori a ricordo di tutti i caduti.
    Dopo cena, nella sala ritrovo del Rifugio, prima presentazione “in quota” del DocufilmGuerra Bianca – Storia e memoria nei luoghi della Grande Guerra in Lombardia” recentemente realizzato da Teamitalia con la consulenza scientifica del Museo della Guerra Bianca ed il contributo della Lombardia Film Commission.

12 aprile

salita a Cresta Croce, esattamente a cento anni dalla battaglia che portò alla occupazione italiana della dorsale Lobbia Alta-Cresta Croce-Dosson di Genova-Monte Fumo.
Rientro a Ponte di Legno per il Passo della Valletta e il Ghiacciaio del Pisgana
Ogni scialpinista dovrà provvedere autonomamente a organizzare la salita al rifugio.

Guerra Bianca - Storia e memoria nei luoghi della Grande Guerra in Lombardia

Guerra Bianca – Storia e memoria nei luoghi della Grande Guerra in Lombardia

E’ possibile avvalersi delle Guide Alpine di Valle Camonica (tel. +39 3465788907 – +39 3474574251)

Per le persone che, in considerazione della relativa condizione soggettiva (ad esempio anzianità, menomazione o
ridotta capacità motoria) sarebbero altrimenti impossibilitate al raggiungimento del luogo dell’evento sarà anche
possibile la salita in elicottero con partenza dal Passo del Tonale, rivolgendosi a Elicampiglio (tel. +39 0463974044).

Il Museo declina ogni responsabilità per entrambe le giornate della manifestazione che potrà essere sospesa se le condizioni meteo o di innevamento non dovessero essere favorevoli.

Comments are closed.

Back-To-Top